a

Antonio Giarola (Legnago, 1957) è un regista e poeta italiano.
Laureato in drammaturgia al DAMS di Bologna, fa le sue prime esperienze artistiche in seno al Teatro Laboratorio di Ezio Maria Caserta (1982-1983) e lavora come professionista nell'ambito dello spettacolo dal 1984, anno in cui crea con Giancarlo Cavedo il Clown's Circus, primo esperimento in Italia di "circo classico" con una drammaturgia ed un apparato illumino-tecnico teatrali. Da quel momento molte sono le sue attività legate al circo, al teatro di strada e all'arte equestre, che gli sono valse l'inserimento nel Dizionario dello Spettacolo del '900 edito da Baldini &Castoldi nel 1998.

È presidente dell'ANSAC (Associazione Nazionale Sviluppo Arti Circensi) e direttore del CEDAC (Centro Educativo di Documentazione delle Arti Circensi) di Verona.
Per il mondo circense ha firmato la regia di vari spettacoli che hanno continuato il suo percorso creativo in merito alla contaminazione circo-teatro. Vanno ricordati il Circo Darix Togni (1987), Il Florilegio (1991) quando per la prima volta è stata istallata una struttura circense all'interno dell'Arena di Verona; l'Antico Circo Orfei (1994), il Circo Embell Riva e ancora per Il Florilegio gli spettacoli del 2001 e 2002 a Bruxelles. Nel 2006, viene invitato a curare la regia del Circo Nazionale Olandese HermanRenz. Nasce lo spettacolo Il Circo Classico. Nel 2007, sempre per Herman Renz firma la regia di Bellissimo e nel 2009 di Gitano. È consulente artistico del Festival internazionale del circo città di Latina e di Holiday on Ice.

Per il mondo equestre ha firmato la regia della gran parte dei gala di Fieracavalli di Verona a partire dal 1985 (tra cui La briglia d'oro, HorseLyric, ArabianDreams e Celebration), ZlatneGrive all' Arena di Pola (1988 – 1989) e il gala di Medicavalli di Palermo (1998 - 2001). Firma alcuni gala equestri con Mario Luraschi e Maurice Galle. Nel 2009 dirige il numero di cavalleria in libertà dei fratelli Giona che ottiene l'argento al Festival Internazionale del Circo di Monte Carlo e con i quali realizza lo spettacolo Rêve, anequestriandream (Belgio, estate 2009). L'anno successivo crea lo spettacolo Zorro!con la compagnia equestre di Gregory Ancelotti (Belgio, estate 2010). Attualmente è direttore artistico di Fieracavalli e presidente della UISE.

Tra le sue principali iniziative vanno ricordate la creazione, nel 1988, con i maggiori esponenti del circo italiani, dell'Accademia d'Arte Circense a Verona, e del Festival internazionale del circo "Città di Verona"(1992-1994).

Ha collaborato con la Fondazione Arena di Verona ed altri organismi, ad allestimenti operistici, teatrali e cinematografici: I Rusteghi di Carlo Goldoni al Teatro Romano di Verona (1983), regia di Ezio Maria Caserta; Turandot di Giacomo Puccini all'Arena di Verona (1988), regia di Raymond Rossius; Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e I pagliacci di Ruggero Leoncavallo all'Arena di Verona, regia di Gabriele Lavia (1983); La Boheme all'Arena di Verona, regia di Giuliano Montaldo (1994); Antonio Vivaldi, un prince a Venise, regia di Jean Louis Guillermou (film presentato a Parigi nel 2007, che ha tra i suoi interpreti principali Michel Serrault, Stefano Dionisi, Michel Galabru e Christian Vadim).

È stato direttore artistico del Salieri Opera Festival per tre anni (2009-2011) nell'ambito del quale ha firmato la regia dello spettacolo "Ringraziamento all'Arte ch'io professo" con Ugo Pagliai e "VarietasDelectat" con l'RBR Dance Company.Spettacolo rappresentato nella primavera del 2012 nel Teatro dell'Ermitage di San Pietroburgo. Intensa la sua attività a Venezia dove ha curato la regia degli eventi di strada del Carnevale (1990–1991), della Regata Storica a Venezia (2001), di alcune importanti feste a palazzo e al Gran Teatro La Fenice e dei festeggiamenti per il centenario del Grand'Hotel Excelsior al Lido di Venezia (2008).

È spesso invitato a far parte di commissioni giudicatrici dei principali festivals circensi mondiali e quale relatore in convegni internazionali relativi allo spettacolo dal vivo.

Come poeta ha scritto molti libri di poesia alcuni dei quali, illustrati dal fotografo Marco Bertin, sono in distribuzione mondiale.Varie sono le sue creazioni di poesia visiva. La più recente, intitolata VerbaVolant,sul tema dell'Antologia palatina, nell'estate del 2012 all'interno della Gipsoteca Antonio Canova Possagno con RBR Dance Company.

Recapito permanente:
Dott. Antonio Giarola
Via Paradiso, 7

37129 VERONA (Italy)

info@antoniogiarola.it
Tel. +39 045 820 20 10